News / Promozioni

Capichera

Capichera Fine degli anni '70,in uno dei scenari più belli della Sardegna, la famiglia Ragnedda decide di impiegare i terreni destinati al pascolo nella viticoltura. Una grande intuizione quella di Fabrizio Ragnedda e dei suoi fratelli, che nel 1981 produce e immette nel mercato il primo vino il Capichera, nato da il più noto vitigno a bacca bianca dell'isola in purezza.La cantina Capichera rappresenta senz'altro un punto di riferimento nel panorama vitivinicolo della Sardegna e di tutto il mondo.

Disponibili nei negozi di Via Luigi Rizzo,40 e Via Aurelia,483

CAPICHERA CLASSICO 2017
Prima annata prodotta: 1980
Varietà: il più noto vitigno a bacca bianca dell’isola in purezza
Vigneti: in comune di Arzachena
Denominazione di origine: IGT Isola dei Nuraghi
Potenziale di invecchiamento: alto

Fermentazione: in vasche di acciaio a 16/18 °C per 4 settimane
Maturazione: parte in acciaio e parte in barriques e botti per 4-6 mesi

Note di degustazione
Colore: giallo paglierino con riflessi dorati
Olfatto: si apre ricco e complesso con fiori di campo, biancospino, glicine, rosmarino, timo, lavanda, ananas e pietra focaia.
Gusto: secco, vivo, pieno ed avvolgente, con polpa fruttata ed aromatica, il finale è lungo e persistente con ricca sapidità minerale ed elegante pienezza.

Temperatura di servizio: 8/10 °C
---------------------------------------------
ASSAJE' 2016
Prima annata prodotta: 1997
Varietà: il più noto vitigno a bacca nera dell’isola e Syrah
Vigneti: nei comuni di Olbia e Palau
Denominazione di origine: IGT Isola dei Nuraghi
Potenziale di invecchiamento: alto

Fermentazione: fermentazione e macerazione in vasche d’acciaio per circa 3 settimane
Maturazione: 12 mesi in barriques e botti

Note di degustazione
Colore: rosso intenso con riflessi violacei
Olfatto: rivela una splendida fusione di note eteree e vinose, dove si avvertono a tratti, frutti neri, ciliegia sotto spirito, mora, mirto, spezie, eucalipto, cacao e note salmastre
Gusto: pieno, caldo, sapido, con frutto maturo ricco e concentrato e fine tessitura tannica; il finale è lungo e persistente; grande carattere

Temperatura di servizio: 15/16 °C

Formaggi Fanari

Formaggi Fanari La Fanari Formaggi si trova a pochi chilometri da San Nicolò d’Arcidano. Lo stabilimento produttivo è circondato da pascoli e da terreni coltivati; sullo sfondo, guardando verso ovest, le imponenti creste rocciose del monte Linas. Al di là della catena montuosa, alta finta 1.200 metri, si trovano le spiagge incontaminate della Costa Verde.
In questo territorio pascolano liberi gli animali che producono il latte necessario alla creazione di questi formaggi. È proprio nell’alternanza delle diverse tipologie di terreno, ora di pianura, ora di montagna, ora a contatto col mare che i formaggi Fanari acquisiscono quei sapori e quegli aromi che li rendono inconfondibili.
È facile pensare che le pecore lasciate a pascolare in terreni più a contatto col mare rendano un latte più salato e che le capre abituate a scalare le impervie creste rocciose diano un latte dal sapore più deciso.
In ogni caso il segreto del gusto di questi formaggi risiede proprio nella qualità assoluta della materia prima, figlia, è il caso di affermarlo, di una natura che non conosce inquinamento o manipolazione da parte dell’uomo.
Lo studio dei nuovi prodotti si integra perfettamente con la migliore tradizione sarda, dove si affiancano ai formaggi tipici anche varianti dal gusto particolare, sempre nel rispetto dei pilastri della lavorazione artigianale. Il sapore e le qualità salienti del vero formaggio pecorino e caprino, vengono sempre messe in risalto.

Disponibili nei nostri punti vendita di Via Luigi Rizzo,40 Roma
e Via Aurelia ,483/495 Mercato Irnerio Roma Box 26/27

Birrificio Artigianale Lara

Birrificio Artigianale Lara Gianni e Francesca, una grande passione la birra.
Nasce cosi il Birrificio Lara, materie prime uniche, cereali coltivati direttamente nel territorio dell'Ogliastra chiamato "Terra dei Centenari" che è tra le 3 località al mondo con la percentuale più alta al mondo di popolazione centenaria.
Poche industrie, inquinamento minimo fanno sì che le materie prime coltivate siano davvero sane e inimitabili, infatti nel cereale Sardo è nota la totale assenza di micotossine responsabili di tante patologie.
2012
Birra Lara, la birra “laureata”
Il Progetto Europeo che li rende UNICI
Bando Europeo finalizzato alla ricerca delle aziende agricole « Top » Birra Lara é l’unico Birrificio italiano ad essere ritenuto meritevole di partecipare (tra 800 Aziende agricole e 60 Birrifici valutati e partecipanti al concorso)
Il Ministero dell’Agricoltura Italiano ci affianca ad un Team di 6 Scienziati dell’Università di Sassari, coordinati dalla Professoressa Budroni.
Ogni aspetto (scelta delle sementi, le tecniche di coltivazione, steps del processo di birrificazione, ecc..) Lievito studiato e perfezionato secondo le migliori tecniche attualmente conosciute al mondo
selezionato e moltiplicato per fermentare le nostre produzioni Brevetto riservato al Birrificio Lara .

2015
L’Universita’ di Praga accetta la collaborazione: per 6 mesi analizzerà Qualita’, Shelf Life, ecc, certificando l’eccellenza dei prodotti Lara

Vinicola Cherchi

Vinicola Cherchi La dedizione di Giovanni Cherchi, chiamato Billia; nasce nel 1970 a Usini, un comune nella provincia di Sassari situato sulle colline del Logudoro.
Su due ettari ricevuti in eredità, dove l'aria del mare e il vento contribuiscono ad arricchire di proprietà organolettiche i suoi vini, Giovanni Cherchi riporta alla luce un antico vitigno autoctono, il Cagnulari. Valorizza il Vermentino, proponendo sul mercato il Vermentino di Usini. ll suo progetto è molto ambizioso: produrre vini di qualità che sappiano raccontare la forza e l’anima di un territorio autentico.
La famiglia Cherchi nonostante aver raggiunto numerosi riconoscimenti e premi in tutto il mondo, ad oggi continua a volersi considerare una famiglia di vignaioli, presenti in ogni fase della produzione, dalla cura della vigna fino ad arrivare all'imbottigliamento di questi vini che raccontano un territorio di vento, di sole e di profumi che solo quella terra può dare.

A breve nei nostri punti vendita:

Tuvaoes Vermentino 13,5%
Cagnulari 13%
Cannonau 14%
Luzzana (Cagnulari/Cannonau) 14,5%
Grappa Nonno Elogu Bianca 40%
Grappa Nonno ELogu Ambrata 40%

Cantina Giovanni Montisci

Cantina Giovanni Montisci Mamoiada. Barbagia.
Nell'entroterra sardo a 600 metri di altitudine e quasi a 80 km dal mare, Giovanni Montisci conduce tre appezzamenti da 0,70 ettari ciascuno, in un'area dove si coltivano 320 ettari di solo Cannonau. L'attività inizia alla fine degli anni '90, quando Giovanni eredita un vecchio vigneto abbandonato ad alberello di più di 50 anni e decide di dedicarci gran parte delle sue attenzioni tanto da portarlo nel tempo ad abbandonare la sua occupazione di meccanico. Quella vigna verrà chiamata come la moglie Franzisca ( oggi qui produce la sua riserva con piante ormai di 85 anni). Senza alcuna conoscenza, impara poco alla volta a lavorare la terra e curare la vigna facendo tesoro dei consigli preziosi degli anziani del luogo. Produce per diversi anni vino sfuso fino al 2004 quando decide di imbottigliare le sue prime bottiglie, con enorme orgoglio. Negli anni che seguono la produzione si assesta sulle 4000 bottiglie, tutte straordinarie interpretazioni del Cannonau. Alla vecchia vigna ne viene affiancata una nuova, di quasi 50 anni ( oggi di 65 anni) . Il lavoro di Giovanni è tradizionale, come è sempre stato fatto in queste terre, prima che le certificazioni o lo sviluppo dell'industria vitivinicola obbligassero a distinguersi in vignaioli naturali. La terra viene ancora lavorata arandola con i buoi, il lavoro in vigna è a mano e si puliscono ancora i ceppi con la zappa come si faceva in passato. Nessuna irrigazione su questi terreni granitici ed argillosi. Le vinificazioni avvengono come una volta, a tini aperti con fermentazioni spontanee da lieviti autoctoni e affinamento in botte grande. Nessun ricorso a filtrazione, chiarifica o stabilizzazione.

Antonio Marras e Sella & Mosca

Antonio Marras e Sella & Mosca Quando le eccellenze s´incontrano, il risultato non può che essere eccezionale. Nelle etichette dei vini più importanti della storica cantina di Alghero i personaggi icona della Sardegna nei tratti dello stilista Antonio Marras"Catore" per il Torbato, "Mustazzo" col Cannonau, "Ambat" del Vermentino, "Oscari" per lo spumante classico. L’idea di Antonio Marras è stata quella di caratterizzare ogni bottiglia con un personaggio di fantasia. Ma che attinge ad un immaginario collettivo fatto di icone caratteristiche del territorio con i suoi mestieri.

Vino, moda & arte. Nascono così le nuove etichette per i vini più popolari e importanti della storica cantina di Alghero. E quando le eccellenze s'incontrano, il risultato non può che essere eccezionale.

A firmare i vini Sella & Mosca lo stilista icona nel panorama del design e della moda in Sardegna e in Italia, l'algherese Antonio Marras. E' proprio dalla collaborazione col Gruppo Terra Moretti, che possiede anche Bellavista e Contadi Castaldi in Franciacorta, Petra a Suvereto, Teruzzi e Puthod a San Gimignano, che nascono nuove storie. Da raccontare e degustare.
Li potete trovare nel nostro negozio di Via Luigi Rizzo, 40 Roma

Tentazioni Sarde fa il BIS!!

Tentazioni Sarde fa il BIS!! Siamo operativi!! nel nuovo negozio di Via Luigi Rizzo,40 ...facilmente raggiungibile tramite Metro A fermata Cipro altezza Via Rialto. Via aspettiamo
Tel. 3518579540

Colombe Pasquali

Colombe Pasquali Sa Pasca Manna (Pasqua Grande)
Anche quest'anno Tentazioni Sarde nel rispetto di una delle festività più importanti, propone ai suoi clienti le buonissime colombe pasquali dell'Antico Forno Gransole nelle varianti Mirto o Gocce di Cioccolata.

DISPONIBILI DA META' MARZO
NEI PUNTI VENDITA VIA LUIGI RIZZO,40
VIA AURELIA, 483(MERC. IRNERIO) ROMA
PER ORDINI:
TEL. 3518579540-3292763254

Pasqua si avvicina....

Pasqua si avvicina.... Tentazioni Sarde propone cesti regalo Pasquali, per privati e per aziende, che vogliono trovare dei regali adatti a amici, parenti, colleghi di lavoro o clienti dell'azienda.
Le idee dei cesti regalo Pasquali sono adatte a chi vuole restare legato alla tradizione, aggiungendo un tocco di classe per differenziarsi dalla massa. I cesti regalo di Tentazioni Sarde presentano una novità nel genere….regalo di sicuro successo, dato il grande entusiasmo che gli italiani hanno dimostrato negli ultimi anni per i prodotti tipici delle nostre terre per la gastronomia di qualità e l’enogastronomia.


Che buoni i prodotti sardi!!!!

Che buoni i prodotti sardi!!!! I primi freddi autunnali, le giornate via via più corte…..tanti sono i segnali che la natura ci manda ora che l’estate è terminata e l’inverno è alle porte. Guidati da quello straordinario “ orologio fisiologico” che regola i ritmi di vita di tutti noi, in questo periodo come “formichine” previdenti, ci predisponiamo ad affrontare nel modo migliore la stagione fredda e ci preoccupiamo di approvvigionare la dispensa di prodotti buoni e genuini per essere certi che nulla verrà a mancare nel momento in cui ne avremo bisogno. Noi di Tentazioni Sarde siamo pronti ad offrirle un’ampia selezione di prodotti genuini di qualità e, se anche può sembrare ancora lontano la invitiamo a pensare già da adesso ad un Natale fatto di cose belle e buone scegliendo tra le tante ed eleganti confezioni regalo che Tentazioni può offrirle o preparare insieme a voi con i prodotti da voi scelti. Regalando i nostri prodotti avrà la sicurezza di fare un dono gradito,buono e di qualità

Pagina 1 di 3

Spedizione

Spedizione gratuita entro il GRA

Spedizione gratuita entro il GRA per importi superiori a 50 Euro

Opinioni dei clienti

Lascia la tua opinione

Lascia la tua opinione sulla qualità dei prodotti acquistati e sul servizio offerto

Ci trovi anche su Facebook
Il portale dei prodotti tipici italiani